Skip to main content

Come creare un'immagine disco crittografata per archiviare in modo sicuro file sensibili su un Mac

Come creare un'immagine disco crittografata per archiviare in modo sicuro file sensibili su un Mac

Geoffrey Carr

Non hai bisogno di utility di terze parti come VeraCrypt per creare un contenitore sicuro e crittografato per i tuoi file sensibili sul tuo Mac. È possibile creare un'immagine disco crittografata utilizzando l'Utility Disco incorporata.

Per essere onesti, è anche possibile creare un contenitore crittografato utilizzando la funzionalità BitLocker integrata su Windows, ma è necessario disporre di un'edizione Professional o Enterprise. Il trucco Mac di cui stiamo parlando funziona su qualsiasi Mac. Dopo aver creato un'immagine disco crittografata, puoi "montare" quel file immagine, fornire la tua password e accedere ai tuoi contenuti. Ogni volta che vuoi bloccare l'accesso ai tuoi file, devi solo smontare il file immagine. Ecco come farlo.

Crea un'immagine disco crittografata

Per iniziare, devi aprire l'applicazione Utility Disco. Apri una finestra del Finder, fai clic su "Applicazioni" nella barra laterale, fai doppio clic sulla cartella "Utilità", quindi fai doppio clic sulla voce "Utility Disco". Puoi anche premere Comando + Spazio per aprire la ricerca Spotlight, digitare "Utility Disco" nella casella di ricerca, quindi premere Invio per aprirlo.

Nella finestra Utility Disco, vai su File> Nuova immagine> Immagine vuota.

Questo crea un nuovo file immagine disco (.dmg). Ecco le opzioni che devi configurare:

  • Salva come: Fornire un nome file per il file immagine del disco.
  • Nome: Fornire un nome per il file immagine del disco. Questo nome è più di una descrizione: appare come il nome del contenitore quando viene montato il file.
  • Taglia: Scegli una dimensione per il tuo file immagine del disco. Ad esempio, se si sceglie 100 MB, sarà possibile memorizzare solo fino a 100 MB di file al suo interno. Il file contenitore riprende immediatamente la dimensione massima del file, indipendentemente dal numero di file inseriti. Ad esempio, se crei un file immagine disco da 100 MB, occupa 100 MB di spazio su disco rigido, anche se non hai ancora spostato alcun file al suo interno. È possibile ingrandire o ridurre l'immagine del disco in un secondo momento, se necessario.
  • Formato: Seleziona Mac OS Extended (Journaled) come file system.
  • crittografia: Scegli la crittografia AES a 128 o 256 bit. 256-bit è più sicuro, mentre 128-bit è più veloce. Se stai crittografando file sensibili, probabilmente vorrai scegliere 256-bit e accettare il leggero rallentamento per maggiore sicurezza.
  • partizioni: Seleziona "Partizione singola - Mappa GUID" per utilizzare una singola partizione all'interno del file immagine del disco.
  • Formato immagine: Seleziona "lettura / scrittura immagine disco" in modo da poter leggere e scrivere sull'immagine del disco in qualsiasi momento.

Quando si sceglie un'unità disco crittografata, viene anche richiesto di creare una password di crittografia per l'immagine del disco. Fornisci una password complessa: qui puoi utilizzare il pulsante "Chiave" per suggerimenti su come crearne uno forte.

Se si perde questa password, si perderà l'accesso ai file all'interno dell'immagine del disco crittografato. Assicurati di scegliere qualcosa di memorabile.

Probabilmente vorrai deselezionare l'opzione "Ricorda la password nel mio portachiavi". Questa opzione ricorda la password nel portachiavi dell'account utente Mac in modo che possa essere automaticamente compilata in futuro. Ma non vuoi necessariamente che chiunque possa accedere al tuo Mac abbia anche accesso al tuo contenitore criptato.

L'immagine del disco viene creata, formattata e montata automaticamente per te. Lo troverai sul desktop e nel Finder sotto Dispositivi. Per crittografare i file, salvali su questo dispositivo come se fosse un qualsiasi altro disco rigido.

Per smontare l'immagine del disco crittografato, fai clic sul pulsante Espelli in Dispositivi nel Finder o fai clic con il pulsante destro del mouse o Ctrl + clic sulla sua icona sul desktop e seleziona il comando "Espelli".

Monta l'immagine del disco crittografato

Per montare l'immagine del disco crittografato in futuro, trova il suo file sul disco rigido, avrà l'estensione del file .dmg e fare doppio clic su di esso. Ti verrà chiesta la password di crittografia che hai fornito durante la configurazione.

Dopo aver fornito la password, è possibile accedere ai contenuti del file proprio come si farebbe con qualsiasi altra immagine disco o dispositivo rimovibile.

Ingrandisci o riduci l'immagine del tuo disco crittografato

Se stai esaurendo lo spazio all'interno dell'immagine del tuo disco crittografato e non vuoi crearne un altro, puoi ingrandire l'immagine esistente. Oppure, se non si utilizza l'intera dimensione dell'immagine del disco, è possibile ridurla per risparmiare spazio sul disco rigido.

Per fare ciò, apri Utility Disco, quindi vai a Immagini> Ridimensiona.

Ti verrà richiesta la password di crittografia.

Si noti che non sarà possibile ridimensionare l'immagine del disco se è attualmente montata. Se il pulsante Ridimensiona immagine è disattivato, fai clic sul pulsante Espelli nella finestra Utility Disco, quindi riprova.


Ora puoi fare quello che vuoi con il tuo file .dmg crittografato. Conservalo sul tuo disco rigido, copialo su un'unità USB o salvalo online utilizzando un servizio di archiviazione di file cloud come Dropbox. Le persone non saranno in grado di accedere ai suoi contenuti a meno che non abbiano la password che hai fornito. Puoi montare il file crittografato su qualsiasi Mac finché hai la password.

Link
Plus
Send
Send
Pin