Skip to main content

Come impedire al computer di attivarsi accidentalmente

Come impedire al computer di attivarsi accidentalmente

Geoffrey Carr

Mettere il tuo PC a dormire è un ottimo modo per risparmiare energia, assicurandoti comunque di poter riprendere il lavoro rapidamente. Ma cosa puoi fare se il tuo PC continua a svegliarsi da solo? Ecco come capire cosa si sta svegliando e come prevenirlo.

Quando si mette il PC in modalità di sospensione, entra in uno stato di risparmio energetico in cui spegne la maggior parte dei componenti del PC, mantenendo solo una scarica di energia sufficiente a mantenere aggiornata la memoria. Ciò consente di riattivare rapidamente il computer fino allo stesso stato in cui si trovava quando è andato a dormire, inclusi eventuali documenti e cartelle aperti. Una delle differenze tra sleep e ibernazione è che quando un PC è in ascolto, l'attività di alcuni dispositivi può riattivarla. Le attività pianificate possono anche essere configurate per riattivare il PC in modo che possano essere eseguiti.

Come scoprire cosa sta risvegliando il tuo PC

Prima di poter risolvere il problema, è necessario determinare il problema. Ci sono alcuni passi diversi che probabilmente dovrai fare qui, poiché nessuna soluzione è adatta a tutti.

Guarda l'ultima cosa che ha svegliato il tuo PC

Il primo passo per capire perché il tuo PC si sta svegliando prima che tu lo voglia è determinare cosa sta facendo il risveglio. Di solito è possibile capire quale evento ha causato il risveglio del computer più recentemente con un semplice comando Prompt dei comandi. Avvia il prompt dei comandi premendo Start, digitando "command" e quindi selezionando l'app "Command Prompt".

Nella finestra del prompt dei comandi, digitare il comando seguente e premere Invio:

powercfg -lastwake

Per esempio, posso dire che ho usato il pulsante di accensione per riattivare il mio PC. Potresti anche vedere i dispositivi elencati, come mouse, tastiera o scheda di rete, o eventi come timer di sveglia o manutenzione automatica.

Questo non ti darà sempre le informazioni di cui hai bisogno, ma spesso lo farà.

Esplora altri eventi di risveglio con il Visualizzatore eventi

Mentre il comando Prompt dei comandi di cui abbiamo appena parlato è ottimo per mostrarti ciò che ha svegliato il tuo PC, a volte devi andare un po 'più indietro nella storia per vedere cosa viene svegliato prima. Per questo, passeremo a Event Viewer, un pratico strumento di registrazione che ci aiuterà a vedere quando il computer è spento (sia perché è stato spento, messo a dormire o ibernato) e quando si è svegliato.

Per aprire il Visualizzatore eventi, premi Start, digita "evento", quindi seleziona "Visualizzatore eventi".

Nel riquadro a sinistra, visualizza il Visualizzatore eventi (Locale)> Registri di Windows> Sistema. VedraiUn sacco di informazioni qui, ma non preoccuparti. Non è necessario leggere o tentare di capire tutto ciò che accade nel registro. Lo filtreremo solo per le cose che dobbiamo guardare. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul log "Sistema" e seleziona "Filtra registro corrente".

Nella finestra Filter Current Log, nel menu a discesa "Fonti degli eventi", seleziona l'opzione "Risoluzione dei problemi di alimentazione", quindi fai clic su "OK".

Nella finestra principale del Viewer degli eventi, vedrai che abbiamo filtrato le centinaia di messaggi che non sono rilevanti per il nostro problema e abbiamo perfezionato la cosa a cui teniamo: quando il computer si sta svegliando da un livello basso -potenza di alimentazione. Nella nuova vista filtrata, puoi scorrere ogni istanza in cui il tuo computer si è svegliato per tutta la durata del log (che dovrebbe essere centinaia di voci).

Quello su cui dovresti concentrarti è il momento in cui l'evento è stato registrato (si è svegliato alla volta che eri al computer o si trattava di una sveglia casuale a metà della notte) e di ciò che è indicato Wake Source.

  • Se la sorgente Wake indica "Pulsante di accensione", che indica che il pulsante di accensione sul PC è stato premuto per riattivarlo, un'azione che è stata probabilmente eseguita da te.
  • Se la Wake Source dice qualcosa come "Mouse (o tastiera) conforme al dispositivo HID", indica che il PC è configurato per premere i tasti e i movimenti del mouse per riattivarlo.
  • Se la sorgente Wake elenca la scheda di rete, ciò indica che il PC è configurato in modo che l'attività di rete in arrivo possa riattivarlo, cosa che è utile se si desidera che il PC si spenga, ma a volte ne ha ancora bisogno per altri dispositivi di rete.
  • Se la sorgente Wake indica "Timer", significa che un'attività programmata ha svegliato il computer. Le informazioni sulla fonte di solito includono alcune indicazioni sull'attività che ha svegliato il PC. Ad esempio, nella schermata precedente, posso dire che il mio PC è stato riattivato per fare un riavvio programmato dopo un aggiornamento.
  • Potresti anche vedere qualcosa come "Wake Source: Unknown", che è un po 'più criptico, ma almeno dice quando il PC è stato risvegliato.

Una volta stabilito che esiste effettivamente una serie di strane chiamate al computer e che hai identificato la fonte, è ora di fare qualcosa al riguardo.

Come fermare il PC dal risveglio a caso

Si spera che uno dei trucchi precedenti ti abbia aiutato a capire cosa sta risvegliando il tuo PC. Ora è il momento di risolvere il problema. Passa alla sezione corrispondente alla tua situazione.

Limita i dispositivi hardware che possono riattivare il tuo PC

Come probabilmente avrai notato guardando attraverso i registri di Event Viewer, ci sono quattro dispositivi hardware principali che possono riattivare il tuo PC: mouse, tastiere, adattatori di rete e pulsanti di accensione (o coperchi del laptop se è quello che stai usando). È possibile visualizzare facilmente un elenco completo dei dispositivi hardware consentiti per riattivare il PC con un comando Prompt dei comandi. Apri una finestra del prompt dei comandi ed esegui il seguente comando:

powercfg -devicequery wake_armed

In questo esempio, ho diversi dispositivi a cui è consentito riattivare il mio PC, tra cui un adattatore Ethernet Intel, due tastiere (passaggio tra le tastiere normali e da gioco) e un mouse. Qualunque sia la configurazione, ora che sai quali dispositivi possono riattivare il tuo PC, puoi rivolgerti a Device Manager per dire loro di non farlo.

Abbiamo spiegato in dettaglio come impedire al mouse di riattivare il PC e come impedire che l'attività di rete svegli il PC. Quindi, nel nostro esempio qui, impediremo alla tastiera di riattivare il PC. Perché vorresti farlo? Una sola parola: gatti.

(Questo dovrebbe, tuttavia, funzionare per altri dispositivi che potrebbero risvegliare il tuo computer, non solo le tastiere.)

Apri Gestione dispositivi premendo il tasto Windows, digitando "Gestione dispositivi", quindi premendo Invio.

Nella finestra Gestione dispositivi, individuare il dispositivo che si desidera impedire di riattivare il computer. Avrà lo stesso nome che ha nell'output di powercfg comando che hai appena eseguito. Fai clic con il tasto destro del mouse sul dispositivo e seleziona "Proprietà" dal menu di scelta rapida.

Nella scheda "Risparmio energia" della finestra delle proprietà del dispositivo, disattiva l'opzione "Consenti al dispositivo di riattivare il computer", quindi fai clic su "OK".

Mentre hai aperto Gestione dispositivi, vai avanti e disabilita tutti gli altri dispositivi che non vuoi svegliare il tuo computer. Quando hai finito, puoi uscire da Gestione dispositivi.

Disabilitare i timer di sveglia e le attività pianificate

L'altra cosa che può riattivare il PC è un'attività pianificata. Alcune attività pianificate, ad esempio un'app antivirus che pianifica una scansione, possono impostare un timer di attivazione per riattivare il PC in un momento specifico per eseguire un'app o un comando. Per visualizzare un elenco di timer di attivazione impostati sul computer, è possibile utilizzare un comando Prompt dei comandi. Dovrai eseguire il prompt dei comandi con privilegi amministrativi per questo. A tale scopo, fai clic su Start, digita "command" e quando viene visualizzata l'app Prompt dei comandi, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona "Esegui come amministratore".

Nella finestra del prompt dei comandi, digitare il seguente comando e quindi premere Invio:

powercfg -waketimers

In questo esempio, è possibile vedere che ho un timer di attivazione, un'attività programmata impostata per verificare se sono presenti file di grandi dimensioni in coda per il download, in modo da consentire il download quando non utilizzo il PC.

Devi scegliere per fermare questo: puoi disabilitare quel timer sveglia specifico, o disabilita tutti i timer di scia.

Se si desidera interrompere una sola attività dal risveglio del computer, è possibile disinstallare l'app che ha creato l'attività o regolare le impostazioni dell'attività pianificata. Puoi leggere le istruzioni complete per lavorare con le attività pianificate nel nostro articolo sui programmi in esecuzione automatica con l'Utilità di pianificazione di Windows, ma ecco la versione breve.

Trova l'attività in Utilità di pianificazione, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona "Proprietà". Nella finestra Proprietà, nella scheda "Condizioni", disattiva l'opzione "Riattiva il computer per eseguire questa attività".

Questo lascia l'attività pianificata in atto e, se il PC è attivo, Windows eseguirà l'attività. Semplicemente non riattivare il PC per farlo.

Se non vuoi qualunque i programmi risvegliano automaticamente il tuo computer, puoi disattivare completamente i timer di riattivazione. Per farlo, apri l'app Pannello di controllo Opzioni risparmio energia premendo Start, digitando "Opzioni risparmio energia" e quindi premendo Invio.

Nella finestra Opzioni risparmio energia, fai clic sul link "Modifica le impostazioni del piano" accanto al piano che utilizzi.

Nella finestra successiva, fai clic sul link "Modifica impostazioni avanzate di alimentazione".

Espandi la voce "Sleep", espandi la voce "Allow wake timer" sotto di essa, quindi imposta le voci sotto di essa su "Disabled". Se sei su un laptop, vedrai due voci: "On battery" e "Collegato" e puoi configurarli per impostazioni diverse, se lo desideri. Se stai usando un PC desktop, vedrai solo un'impostazione sotto la voce "Permetti timer di accensione", come in questo esempio.

Nota che se utilizzi Windows 10, avrai anche una terza opzione oltre a abilitare o disabilitare il timer di attivazione. Questa opzione è denominata "Solo per timer di riattivazione importanti" e riattiva il PC solo per gli eventi di sistema principali di Windows, come un riavvio programmato del PC al di fuori delle ore di attività dopo un aggiornamento di Windows. Puoi provare a impostare i timer della sveglia su "Solo timer importanti di sveglia" e vedere se risolve i tuoi problemi. Se il tuo PC si sta ancora svegliando più spesso di quanto desideri, puoi sempre tornare indietro e impostare i timer di sveglia su "Disabilitato".

Impedire la manutenzione automatica dal risveglio del PC

Per impostazione predefinita, Windows esegue attività di manutenzione automatica alle 2:00 ogni notte se non si utilizza il computer. È anche impostato per riattivare il PC dalla modalità sospensione per eseguire tali attività. Queste attività includono operazioni come il controllo per verificare se il disco rigido necessita di deframmentazione, eseguire la diagnostica del sistema, controllare gli errori del volume del disco e altro. Sono compiti importanti da eseguire periodicamente, ma se preferisci che Windows non riattivi il tuo PC, puoi disattivare questa impostazione.Stiamo usando Windows 10 come esempio qui, ma troverai le impostazioni nello stesso posto in Windows 8 e 7.

Nel Pannello di controllo, passa alla visualizzazione delle icone e quindi apri l'app Sicurezza e manutenzione.

Nella pagina Sicurezza e manutenzione, espandere la sezione "Manutenzione" e quindi fare clic su "Modifica impostazioni di manutenzione".

Nella pagina Manutenzione automatica, disattivare l'opzione "Consenti manutenzione programmata per riattivare il computer all'orario pianificato". Naturalmente, puoi anche impostare il tempo di programmazione su qualcosa che ti piace di più, se vuoi.

Se si disattiva la capacità di Windows di riattivare il PC per eseguire attività di manutenzione, si dovrebbe comunque lasciare che esegua occasionalmente quelle attività di manutenzione. Puoi farlo impostando l'orario pianificato su quando è più probabile che il tuo PC sia acceso o puoi farlo manualmente facendo clic su "Avvia manutenzione" nella pagina principale di Sicurezza e manutenzione.


Il sonno è uno strumento prezioso per preservare l'energia, pur mantenendo il PC immediatamente disponibile quando ne hai bisogno. Mentre è probabile che alcuni dispositivi (come la tastiera) e alcune attività pianificate siano in grado di riattivare il PC, è bene sapere che hai alcuni strumenti per indagare sul perché si sta svegliando e le opzioni per fermarlo quando si verifica non lo voglio

Link
Plus
Send
Send
Pin