Skip to main content

Come utilizzare Google Foto per memorizzare una quantità illimitata di foto

Come utilizzare Google Foto per memorizzare una quantità illimitata di foto

Geoffrey Carr

Google Foto offre spazio di archiviazione illimitato per foto e video, un sito web elegante e app con caricamento automatico per Android, iPhone, Windows e Mac. È un'ottima opzione per archiviare le tue foto.

Questo servizio di archiviazione foto è stato precedentemente bloccato in Google+, quindi è stato trascurato da molte persone. Non fa più parte di Google+ e ha una nuova interfaccia: ti serve solo un account Google.

Hai bisogno di un piano per conservare le tue foto

Google Foto si confronta positivamente con servizi simili come la libreria fotografica iCloud di Apple, che offre solo 5 GB di spazio gratuito e non è così conveniente da usare sul web o su Android. Flickr di Yahoo! È compatibile e Dropbox e Microsoft OneDrive offrono anche funzionalità di archiviazione delle foto, sebbene si concentrino maggiormente sullo storage di file generale.

Qualunque sia il servizio da utilizzare, dovresti conservare le tue foto in un luogo sicuro e protetto. Non copiare semplicemente tutte le tue foto su un'unità esterna o tenerle sul tuo computer. Hai bisogno di un backup perché è impossibile sostituirli se il tuo hardware fallisce mai.

Ottieni le tue foto in Google Foto

Per ottenere foto in Google Foto, puoi semplicemente visitare il sito web di Google Foto sul tuo computer, accedere con il tuo account Google e trascinarle semplicemente nella finestra del browser.

Potresti voler aprire il menu e selezionare prima le Impostazioni, comunque. Scegli "Alta qualità" e sarai in grado di caricare una quantità illimitata di foto. Seleziona "Dimensione originale" e puoi caricare foto più grandi senza averle ridotte, ma occuperanno parte della quota di archiviazione del tuo account Google. Le foto di alta qualità possono avere una dimensione massima di 16 megapixel e Google ti consiglia di utilizzare l'impostazione "dimensione originale" solo se disponi di immagini più dettagliate da una fotocamera DSLR.

Le foto che inserisci nello spazio di archiviazione di Google Drive verranno visualizzate anche in Google Foto per impostazione predefinita.

Puoi anche utilizzare le app per caricare automaticamente le foto scattate da smartphone, tablet, PC Windows o Mac. Scaricali da Google.

  • iPhone e iPad: Installa l'app Google Foto. Può caricare automaticamente le foto dal tuo rullino fotografico, prendendo il posto di iCloud Photo Library e salvando lo spazio di archiviazione di iCloud.
  • androide: L'app Google Foto ti consente di impostare i caricamenti automatici delle tue foto. Questo potrebbe essere già installato sul tuo dispositivo Android.
  • Windows e Mac: Google crea un'applicazione desktop chiamata "Backup and Sync" che può caricare automaticamente le foto dal tuo computer. Rileverà fotocamere digitali e schede SD piene di foto quando le collegherai al tuo PC e potrai caricarle automaticamente per te.

Come quando caricate via web, probabilmente vorrete memorizzare le foto in "alta qualità" a meno che non provengano da una fotocamera DSLR e siete disposti a pagare per l'archiviazione aggiuntiva.

Puoi anche caricare video qui. I video con risoluzione 1080p o inferiore possono essere archiviati gratuitamente.

Sfoglia le tue foto

Per visualizzare le foto, visita il sito web di Google Foto o utilizza le app Google Foto per Android, iPhone o iPad. Puoi scorrere le foto e fare clic o toccarle per visualizzarle rapidamente. Le foto sono ordinate in un elenco dalla più recente alla meno recente.

Come puoi immaginare, Google Foto include anche una sofisticata tecnologia di ricerca. Puoi cercare "cane" e vedrai le immagini che Google pensa che contengono cani, per esempio. Puoi anche cercare punti di riferimento, diversi tipi di oggetti, luoghi in cui hai scattato foto e così via.

Fai clic sulla barra di ricerca una volta e vedrai un elenco di persone diverse: Google non sa chi sono, conosce solo i volti di alcune foto in modo simile e le foto delle posizioni sono state scattate, semplificando la ricerca di foto correlate.

Se vuoi organizzare le tue foto in un modo più tradizionale, puoi anche utilizzare l'opzione "Raccolte" per organizzare le tue foto in album.

Fai clic e troverai altre funzionalità, come "Assistente" che crea animazioni e montaggi per te e ti consente di salvarle se ti piacciono.

Condividi con chiunque

Grazie ad esso non è più integrato in Google+, Google Foto ha eccellenti funzionalità di condivisione. Condividere un'immagine è semplice come visualizzarlo, fare clic sul pulsante Condividi nella parte superiore dello schermo e selezionare una delle opzioni.

È possibile condividere la foto su Facebook, Twitter o Google+. Puoi anche fare clic su "Ottieni link condivisibile" e otterrai un collegamento diretto alla foto. Fornisci il link a chiunque altro - tramite un messaggio istantaneo, un'e-mail o in qualsiasi altro modo - e possono semplicemente visualizzare la foto senza nemmeno dover accedere.

Puoi aprire il menu di Google Foto e successivamente selezionare "Collegamenti condivisi" per visualizzare e gestire questi collegamenti condivisi.

Google Foto ti consente anche di scaricare le foto se vuoi, una alla volta o l'intera raccolta di foto tramite Google Takeout. Ciò ti consente di mantenere un backup offline, se lo desideri.

Ora è integrato anche con Google Drive: le foto che scatti sul telefono possono essere caricate automaticamente su Google Foto e scaricate sul PC tramite Google Drive, proprio come funzionano Dropbox e Microsoft OneDrive.


Questo è un successore di Picasa Web Album di Google e Foto Google+.Se in precedenza hai utilizzato uno di questi servizi, le foto che hai memorizzato sono ora archiviate in Google Foto.

Link
Plus
Send
Send
Pin