Skip to main content

Come usare wget, l'ultimo strumento per il download della riga di comando

Come usare wget, l'ultimo strumento per il download della riga di comando

Geoffrey Carr

Più recente non è sempre migliore, e il wget il comando è una prova. Rilasciato nel 1996, questa applicazione è ancora uno dei migliori download manager del pianeta. Sia che tu voglia scaricare un singolo file, un'intera cartella, o persino rispecchiare un intero sito web, wget ti permette di farlo con pochi tasti.

Certo, c'è un motivo per cui non tutti usano wget: è un'applicazione a riga di comando, e come tale richiede un po 'di tempo per i principianti per imparare. Ecco le basi, quindi puoi iniziare.

Come installare wget

Prima di poter usare wget, è necessario installarlo. Come farlo varia a seconda del tuo computer:

  • La maggior parte (se non tutte) le distribuzioni Linux vengono con wget di default. Quindi gli utenti Linux non devono fare nulla!
  • i sistemi macOS non sono dotati di wget, ma è possibile installare strumenti da riga di comando usando Homebrew. Una volta configurato Homebrew, esegui semplicemente brew install wget nel Terminale.
  • Gli utenti Windows non hanno un facile accesso a wget nel tradizionale prompt dei comandi, anche se Cygwin fornisce wget e altre utilità GNU e la shell Bash di Ubuntu di Windows 10 viene fornita anche con wget.

Una volta installato wget, puoi iniziare a usarlo immediatamente dalla riga di comando. Scarichiamo alcuni file!

Scarica un singolo file

Iniziamo con qualcosa di semplice. Copia l'URL di un file che desideri scaricare nel tuo browser.

Ora torna al terminale e digita wget seguito dall'URL incollato. Il file verrà scaricato e vedrai i progressi in tempo reale come fa.

Nota che il file verrà scaricato nella cartella corrente del tuo terminale, quindi ti consigliamo di farlo cd in una cartella diversa se lo si desidera archiviato altrove. Se non sei sicuro di cosa significhi, consulta la nostra guida alla gestione dei file dalla riga di comando. L'articolo parla di Linux, ma i concetti sono gli stessi sui sistemi macOS e sui sistemi Windows che eseguono Bash.

Continua un download incompleto

Se, per qualsiasi motivo, hai interrotto un download prima che potesse finire, non preoccuparti: wget può riprendere da dove era stato interrotto. Basta usare questo comando:

wget -c file

La chiave qui è -c, che è una "opzione" nel linguaggio di comando. Questa particolare opzione dice a wget che desideri continuare un download esistente.

Specchia un intero sito web

Se vuoi scaricare un intero sito web, wget può fare il lavoro.

wget -m http://example.com

Per impostazione predefinita, questo scaricherà tutto sul sito esempio.com, ma probabilmente vorrai usare qualche altra opzione per un mirror utilizzabile.

  • --convert-links cambia i collegamenti all'interno di ogni pagina scaricata in modo che puntino l'un l'altro, non sul web.
  • --page-requisites scarica cose come i fogli di stile, quindi le pagine sembreranno corrette offline.
  • --no-parent smette di scaricare siti principali. Quindi se vuoi scaricare http://example.com/subexample, non finirai con la pagina principale.

Combina queste opzioni a piacere e finirai con una copia di qualsiasi sito web che puoi sfogliare sul tuo computer.

Tieni presente che il mirroring di un intero sito Web su Internet moderno richiede una notevole quantità di spazio, quindi limitalo a siti di piccole dimensioni, a meno che tu non abbia memoria quasi illimitata.

Scarica un'intera directory

Se stai navigando su un server FTP e trovi un'intera cartella che desideri scaricare, esegui semplicemente:

wget -r ftp://example.com/folder

Il r in questo caso dice a wget che vuoi un download ricorsivo. Puoi anche includere --noparent se vuoi evitare di scaricare cartelle e file sopra il livello corrente.

Scarica una lista di file contemporaneamente

Se non riesci a trovare un'intera cartella dei download che desideri, wget può ancora aiutarti. Basta inserire tutti gli URL di download in un singolo file TXT.

quindi punta wget a quel documento con il -i opzione. Come questo:

wget -i download.txt

Fai questo e il tuo computer scaricherà tutti i file elencati nel documento di testo, il che è utile se vuoi lasciare un sacco di download in esecuzione durante la notte.

Un po 'più di trucchi

Potremmo andare avanti: wget offre molte opzioni. Ma questo tutorial ha lo scopo di darti un punto di partenza. Per saperne di più su cosa può fare wget, digitare man wget nel terminale e leggi cosa viene fuori. Imparerai molto.

Detto questo, ecco alcune altre opzioni che ritengo siano accurate:

  • Se si desidera eseguire il download in background, è sufficiente includere l'opzione -b.
  • Se vuoi che wget continui a scaricare anche se c'è un errore 404, usa l'opzione -t 10. Quello proverà a scaricare 10 volte; puoi usare qualunque numero desideri.
  • Se vuoi gestire la tua larghezza di banda, l'opzione--limit-rate=200k bloccherà la velocità di download a 200 KB / s. Cambia il numero per cambiare la tariffa.

C'è molto di più da imparare qui. Puoi cercare di scaricare il sorgente PHP o impostare un downloader automatico, se vuoi diventare più avanzato.

Link
Plus
Send
Send
Pin