Skip to main content

Cos'è un istogramma e come posso utilizzarlo per migliorare le mie foto?

Cos'è un istogramma e come posso utilizzarlo per migliorare le mie foto?

Geoffrey Carr

Cosa c'è di quel grafico strano con tutti i picchi e le valli? L'hai visto quando apri Photoshop o vai a modificare un file raw da fotocamera. Ma cos'è quella strana cosa chiamata istogramma e cosa significa?

L'istogramma è uno degli strumenti più importanti e potenti per l'immaginario digitale. E leggendo alcuni istanti, capirai alcune semplici regole che ti renderanno un editor di immagini molto più potente, oltre a aiutarti a scattare fotografie migliori in primo luogo. Allora, cosa stai aspettando? Continuare a leggere!

Cosa devo sapere sugli istogrammi?

Anche se può sembrare intimidatorio, gli istogrammi non sono poi così complessi. Ciò che rappresentano è la distribuzione dei toni in tutta l'immagine, un semplice grafico algebrico, quando tutto si riduce a esso.

La linea orizzontale rappresenta i vari valori nella tua immagine. Il lato più a sinistra rappresenta i neri puri e le ombre scure. Il lato destro sono i tuoi punti salienti e i bianchi puri. I valori tra i due cadono molto nel modo in cui li si potrebbe immaginare, con i toni scuri che passano ai mezzitoni, quindi a luci più luminose e luminose.

L'asse verticale rappresenta la quantità di qualsiasi valore corrispondente, sia chiaro che scuro, nell'immagine. Picchi più alti rappresentano alte concentrazioni di quel particolare valore. Nel nostro esempio, possiamo vedere che l'immagine di questo istogramma ha un'alta concentrazione di punti luminosi più brillanti, con la concentrazione che cade bruscamente, mentre osserviamo le luci leggermente più deboli.

Le immagini digitali non hanno toni illimitati. Hanno solo 256 (sono 8 bit di informazioni). Su un istogramma, il nero è 0 e il bianco è 255. I toni scuri hanno tutti valori bassi e i toni luminosi hanno valori elevati.

Ok, ma per cosa lo uso?

Gli istogrammi sono ottimi strumenti per la fotografia perché ti consentono di fare due cose chiave. Prima di tutto, uno strumento istogramma su una DSLR ti permetterà di vedere come equilibrato la composizione che stai riprendendo è prima di scattare. E 'troppo pesante sugli oscuri, o gli oscuri sono persi nella composizione? I bianchi sono troppo luminosi: tutti i dettagli sono stati cancellati da essi? Un istogramma nella fotocamera può darti un'idea approssimativa di come la tua immagine avrà o avrà preso.

In aggiunta a ciò, gli istogrammi possono dirti cosa c'è che non va in un'immagine. A volte, un colpo potenzialmente grande viene esposto in modo errato e non si ha il tempo di aggrapparsi o ricreare il momento. Osservando l'istogramma della tua foto in un editor di immagini dopo il fatto, puoi scoprire come riportare al meglio le esposizioni rovinate dal baratro, e ottenere un decente, o forse addirittura un grande immagina cosa potrebbe essere stato originariamente povero.

Prendiamo un minuto per vedere alcune di queste immagini malamente esposte e come possiamo leggere un istogramma per trasformarle in fotografie migliori. Tutte queste immagini sono state scattate in RAW dall'autore e sono elaborate e migliorate in Adobe Camera Raw. Se preferisci non usare Adobe, di solito ci sono strumenti Raw Editing gratuiti con fotocamere DSLR, oltre a ottimi programmi freeware come Raw Therapee. Adobe Lightroom è un altro programma che Adobe offre, questo uno stand alone da Photoshop, spesso considerato il nuovo standard per l'editing di file Raw e lo sviluppo di immagini digitali.

Per quelli di voi che scattano le vostre immagini in JPG, e non in Raw, potete sicuramente imparare gli istogrammi da questo articolo, e raccogliere alcuni suggerimenti su come migliorare le vostre immagini, ma potreste imparare di più imparando come regolare il contrasto come pro specificamente per i file non Camera Raw. Tutti gli altri lettori continuano a raccogliere alcuni semplici suggerimenti su come migliorare le tue foto.

La forma dei cattivi istogrammi e come migliorarli

Questo colpo è una delusione completa. Ovviamente questo è stato esposto per ottenere dettagli nel cielo, cosa che fa, ma ha rovinato le ombre in quasi tutta l'immagine. Diamo un'occhiata all'istogramma per vedere cosa dovremmo cambiare per migliorare l'immagine.

In questo caso, vediamo che i nostri più grandi picchi sono nelle aree più a sinistra (più scure). Questi picchi più grandi rappresentano la maggior parte del tono nell'immagine. Ci sono alcuni picchi nel mezzo tono per evidenziare la gamma, ma in confronto impallidiscono.

Qualche serio editing di file RAW in seguito, e la nostra fotografia è passata da inutilizzabile a abbastanza ragionevole. Vediamo come è cambiato il nostro istogramma.

Poiché l'esposizione è stata pasticciata, il nostro istogramma non è esattamente un esempio perfetto da manuale, ma è abbastanza decente per un colpo completamente rovinato. Puoi solo spingere un'immagine fino a quel momento. A questo punto, comunque, non ci sono problemi incredibilmente evidenti con l'immagine. Siamo riusciti a ottenere una gamma tonale completa dal buio alla luce e siamo riusciti a mantenere dettagli e colori nella maggior parte dell'immagine. Nel caso in cui tu fossi curioso, abbiamo ottenuto la maggior parte di questo drammatico cambiamento regolando il cursore "Fill Light" su un'impostazione drammatica ed estremamente alta. Mentre sono state apportate molte modifiche all'immagine, quella era la chiave per far emergere i dettagli nell'ombra.

Una seconda immagine, questa apparentemente esposta per afferrare le ombre, ha sbiancato la pelle di questa ragazza, rovinando i dettagli delle alte luci e portando tutti i dettagli scuri verso il basso fino a raggiungere la gamma dei toni medi. Diamo un'occhiata più da vicino all'istogramma.

Yikes. Non ci sono assolutamente ombre (lato sinistro) e c'è una grande concentrazione di luci (lato destro).Anche l'immagine sembra per lo più piatta. Dovremmo cercare di aggiungere una migliore gamma di valori, e vedere se non riusciamo a far emergere la bellezza di questa immagine.

Con un po 'di lavoro sul nostro file RAW, siamo in grado di far emergere oscurità complete e ricche, pur mantenendo buoni dettagli nei nostri punti salienti. L'ombra dell'ombrello è più fresca e la luce del sole crea ancora grandi riflessi sulla sua pelle pallida. L'unica differenza è che ora non sta brillando!

Un buon primo passo con un file raw da fotocamera che è sovraesposto in questo modo, privo di dettagli nelle alte luci, è quello di regolare prima il cursore dell'esposizione. In questo esempio, abbiamo prima ridotto di un punto (digitando -1.0 nella casella dell'esposizione). Questo inizia a spostare l'intero intervallo di valori verso la parte più scura del nostro istogramma (verso il lato sinistro). Da lì, possiamo aggirare il contrasto (ne abbiamo rimosso un bel po 'qui) e aggiunto molto nero all'immagine per ottenere un colore ricco e scuro dai suoi capelli senza perdere completamente i dettagli.

In questo caso, stiamo concentrando i nostri toni nelle aree più scure per una ragione. Questi colori scuri fanno davvero risaltare i riflessi bianchi e creano grandi punti focali lungo il viso e il collo. C'è molto spazio per scelte personali e decisioni abili da prendere.

Prendendo una buona esposizione Un passo avanti

Anche se potrebbe non avere un istogramma perfetto con una gamma meravigliosa di luci, ombre e mezzitoni, questa immagine è ragionevolmente ben esposta. Ma con un colpo d'occhio, possiamo migliorare le dure qualità delle ombre e aggiungere dettagli in modo semplice, anche se l'immagine è più o meno buona.

L'aggiunta di un mezzo stop all'esposizione migliora le ombre in qualche modo sottoesposte e aggiunge grandi riflessi alla pelle, fornendo l'aspetto della luce del giorno. La regolazione del cursore "neri" ci consente di portare le nostre ombre al punto giusto appena toccando il nero sul lato sinistro dell'istogramma, mantenendo intatto il dettaglio in tutte le nostre varie zone d'ombra. Con alcuni piccoli cambiamenti artistici a "contrasto" e "chiarezza", la nostra immagine è migliorata rispetto a quella che era già un'immagine ragionevole e decente.


I lettori mi hanno chiesto "come faccio a saperlo che cosa cambiare, quando sto modificando una foto? "La risposta breve è quasi sempre l'istogramma. Imparare queste tecniche ti mostrerà il modo non solo di salvare immagini orribili, ma anche di rendere i tuoi scatti migliori ancora meglio. La corretta lettura di un istogramma ti fornirà gli strumenti necessari per creare una gamma dinamica di toni, con scuri toni scuri e bianchi brillanti, senza perdere i dettagli in nessuno dei due. Quindi, scatta dei bellissimi scatti e mantieni le tue domande grafiche su [email protected]!

Link
Plus
Send
Send
Pin