Skip to main content

Come gestire il nuovo "Power Throttling" di Windows 10 per risparmiare la durata della batteria

Come gestire il nuovo "Power Throttling" di Windows 10 per risparmiare la durata della batteria

Geoffrey Carr

Windows 10 ora esegue "Power Throttling" delle applicazioni, anche i tradizionali programmi desktop Windows e processi in background. Limitando la CPU disponibile per le applicazioni in background, Fall Creators Update di Windows 10 può aumentare la durata della batteria su laptop e tablet. È possibile indicare a Windows di non eseguire la riduzione di potenza per determinati processi se ciò causa un problema.

Perché Windows Now rallenta alcuni programmi

Le moderne CPU hanno una varietà di stati di alimentazione e possono utilizzare una modalità a basso consumo che è molto più efficiente dal punto di vista energetico. Quando si utilizza un'applicazione come il browser Web, a Windows piacerebbe ottenere il massimo dalle prestazioni della CPU, in modo che l'applicazione funzioni il più velocemente possibile. Tuttavia, quando le applicazioni sono in esecuzione in background, Windows vorrebbe mettere la CPU in uno stato di bassa potenza. Il lavoro in background verrà comunque eseguito, ma accadrà un po 'più lentamente e il computer utilizzerà meno energia per fare il lavoro, aumentando la durata della batteria.

Per garantire le massime prestazioni per le applicazioni che stai effettivamente utilizzando, Microsoft ha "costruito un sofisticato sistema di rilevamento in Windows". Il sistema operativo identifica le applicazioni in primo piano, le applicazioni che riproducono musica e altre categorie di app importanti, assicurando che non vengano limitate.

Se un'applicazione non sembra essere importante per l'utente, Windows la contrassegna come disponibile per il throttling. Quando solo questi processi meno importanti devono utilizzare la CPU, Windows lo mette in uno stato di bassa potenza. Nelle versioni precedenti di Windows, il sistema operativo non sarebbe in grado di passare a quello stato di bassa potenza perché trattava quei processi in background come i processi in primo piano. Windows ora ha un modo per dire quali sono importanti.

Questo processo di rilevamento potrebbe non funzionare sempre perfettamente, quindi è possibile verificare quali applicazioni sono contrassegnate per Power Throttling e indicare a Windows che sono importanti se non si desidera che il sistema operativo rallenti.

Questa funzione è progettata per aumentare la durata della batteria su PC portatili, quindi non viene utilizzata su desktop o laptop quando sono collegati. Viene utilizzata solo quando un PC è alimentato a batteria.

Come verificare quali processi sono limitati

Utilizzare il Task Manager per verificare quali processi sono soggetti a limitazioni sul sistema. Per aprirlo, premere Ctrl + Shift + Esc o fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e selezionare "Task Manager". Fare clic sulla scheda "Dettagli" per visualizzare un elenco dettagliato dei processi in esecuzione sul proprio sistema. Se non vedi le schede, fai prima clic sull'opzione "Ulteriori dettagli".

Nel riquadro Dettagli, fare clic con il pulsante destro del mouse sulle intestazioni e fare clic su "Seleziona colonne".

Scorri verso il basso nell'elenco e attiva la colonna "Power Throttling". Fai clic su "OK" per salvare le modifiche.

Ora vedrai una colonna Power Throttling che ti darà informazioni sullo stato di power throttling di ogni processo. Puoi trascinarlo per riposizionarlo, se vuoi.

Se Power Throttling è disabilitato sul tuo sistema - per esempio, se sei su un PC desktop o portatile collegato - vedrai semplicemente "Disabilitato" in questa colonna per ogni applicazione.

Su un PC portatile funzionante a batteria, è probabile che vengano visualizzate alcune applicazioni con la funzione di riduzione della potenza "Abilitato" e alcune applicazioni con "Disabilitato".

L'abbiamo visto in azione con Google Chrome. Quando Google Chrome è stato ridotto a icona in background, Windows ha impostato Power Throttling su "Enabled" per i processi chrome.exe. Quando abbiamo Alt + Tabbed di nuovo su Chrome ed era sul nostro schermo, Windows imposta Power Throttling su "Disabled" per questo.

Come disattivare la limitazione di potenza a livello di sistema

Per disabilitare il throttling, collega il tuo PC portatile a una presa di corrente. Power Throttling sarà sempre disabilitato mentre il PC è collegato.

Se al momento non è possibile eseguire il plug-in, è possibile fare clic sull'icona della batteria nell'area di notifica, nota anche come barra delle applicazioni. Regolare il cursore di alimentazione per controllare la regolazione della potenza e altre impostazioni di utilizzo della potenza.

A "Battery saver" o "Better battery", Power Throttling sarà abilitato. In "Prestazioni migliori", Power Throttling sarà abilitato ma sarà meno aggressivo. Al "Miglior risultato", Power Throttling sarà disabilitato. Ovviamente, l'impostazione Miglior prestazioni aumenterà l'utilizzo di energia e diminuirà la durata della batteria.

Come disattivare la limitazione di potenza per un singolo processo

È anche possibile dire a Windows di disabilitare il Power Throttling per i singoli processi sul proprio sistema. Ciò è particolarmente utile se la funzione di rilevamento automatico non riesce e si trova Windows che limita i programmi importanti o se uno specifico processo in background è importante per l'utente e si desidera che ottenga le risorse della CPU massime.

Per disabilitare il Power Throttling per un'applicazione, vai su Impostazioni> Sistema> Batteria. Fai clic su "Utilizzo batteria per app".

Se non vedi qui una schermata "Batteria", il tuo PC non ha una batteria, il che significa che Power Throttling non sarà mai usato.

Seleziona l'applicazione che desideri modificare qui. Se un'applicazione ha "Deciso da Windows" sotto di essa, ciò significa che Windows sta automaticamente decidendo se deve essere limitato o meno.

Deseleziona l'opzione "Consenti a Windows di decidere quando l'app può essere eseguita in background" e "Riduci l'app di lavoro può fare quando è in background" qui. Power Throttling ora sarà disabilitato per quella applicazione.

Mentre utilizziamo Google Chrome come esempio qui, non è consigliabile disattivare Power Throttling per questo o altri processi, a meno che non si abbia una buona ragione per farlo. Questa impostazione rallenterà Chrome solo quando è in esecuzione in background e non avrà alcun effetto quando navighi attivamente. Il risultato è una maggiore durata della batteria senza alcun inconveniente.

In effetti, se Power Throttling funziona correttamente e non rallenta mai qualcosa quando ci tieni, non dovresti mai modificarlo del tutto.

Link
Plus
Send
Send
Pin