Skip to main content

Come eseguire il root del tuo telefono Android con Magisk (quindi Android Pay e Netflix funzionano di nuovo)

Come eseguire il root del tuo telefono Android con Magisk (quindi Android Pay e Netflix funzionano di nuovo)

Geoffrey Carr

Gli utenti Android hanno fatto il tifo per i loro telefoni sin dall'inizio del sistema operativo, ma negli ultimi anni è diventato molto più complicato. Più recentemente, è emerso un nuovo metodo per gestire la gestione delle radici e si chiama Magisk.

Cos'è il Magisk?

Tradizionalmente, il rooting di un telefono Android è andato in questo modo: sbloccare il bootloader (o trovare un exploit), avviare un ripristino personalizzato, installare SuperSU. E per anni ha funzionato molto bene.

Ma a partire da Marshmallow, Google ha sostanzialmente bloccato i metodi root più popolari delle versioni precedenti, lasciando il demone "su" nella partizione / system e eseguendolo con le autorizzazioni richieste all'avvio. Ciò ha comportato un nuovo tipo di accesso root, chiamato root "systemeless", denominato tale perché non modifica in alcun modo la partizione / system.

Come parte di questa maggiore sicurezza, sono state messe in atto cose come Google SafetyNet per mantenere sicuri i servizi come Android Pay, che lascia agli utenti la possibilità di scegliere tra accesso root e servizi di valore. È un peccato.

Ma è qui che entra in gioco Magisk. Questa è fondamentalmente l'evoluzione dell'accesso e della gestione di root su Android. Lascia intatto SafetyNet, quindi gli utenti possono ancora accedere ad Android Pay e Netflix, ma consente comunque di utilizzare potenti strumenti di root come Xposed per continuare a lavorare. È veramente il meglio di entrambi i mondi.

È completamente open source, in costante sviluppo e sta migliorando ogni giorno. Ora potrebbe essere il momento di passare a questa nuova soluzione di root se sei preoccupato di perdere cose come Android Pay.

Come iniziare con Magisk

Per prima cosa, avrai bisogno del file Magisk. Puoi leggere tutti i vantaggi di Magisk e prendere il download andando su questo thread su XDA. Vai avanti e prendi il Magisk Manager mentre ci sei - ne avrai bisogno in seguito. Copia entrambi nella memoria interna del telefono o nella scheda SD.

Nota: se in precedenza hai utilizzato un metodo di root diverso, dovrai sradicare completamente il dispositivo prima di utilizzare Magisk. Raccomandiamo di usare lo script unSU per farlo.

Avrai anche bisogno di un ripristino personalizzato come TWRP per eseguire il flash di Magisk sul tuo telefono. Sto facendo questo processo su un Nexus 5 completamente sbloccato, bootloader, quindi il tuo chilometraggio può variare.

Per avviare il processo, avvia il recupero personalizzato. Fare questo è un po 'diverso su ogni telefono, ad esempio, potrebbe essere necessario tenere premuti i pulsanti Power e Volume Down contemporaneamente, quindi utilizzare i tasti del volume per avviare "Recovery Mode". Istruzioni di Google per il tuo modello specifico per vedere come è fatto.

Dal tuo recupero personalizzato, avvia il Magisk ZIP che hai trasferito al telefono in precedenza. In TWRP, questo significa toccare "Installa", quindi trovare il file Magisk. Tocca "Installa immagine".

 

Conferma tutti i dettagli qui, quindi scorri per confermare il flash.

Il file impiegherà alcuni secondi a lampeggiare. Al termine, tocca il pulsante "Riavvia sistema". Fatto.

Una volta riavviato il telefono, dovrai installare Magisk Manager, che dovresti scaricare dal thread XDA precedente. Prima di poter installare questa app-jump in Impostazioni> Sicurezza> Origini sconosciute, fai clic sull'interruttore e accetta l'avviso.

Dopodiché, puoi installare Magisk Manager dalla cartella dei download se lo hai scaricato direttamente sul tuo telefono o con un file explorer se lo hai trasferito dal tuo computer.

Una volta installato, licenzia quel ragazzaccio. Dovrebbe avviarsi nella pagina di stato, dove vedrai che stai facendo girare la versione corrente e che è correttamente rootata. Puoi anche eseguire un controllo SafetyNet qui se lo desideri, cosa che incoraggio.

NOTA: il dispositivo non supererà il controllo di SafetyNet se il bootloader è sbloccato a meno che non si usi Magisk Hide, di cui parleremo in basso.

E con questo, sei pronto per iniziare a usare Magisk.

Utilizzando Magisk

Magisk è una sorta di soluzione all-in-one per la gestione delle root, l'installazione dell'app root e altro. Pensa ad esso come SuperSU mixato con Xposed, tutto in un pacchetto pulito e compatto. Così buono.

L'app è molto intuitiva e facile da capire, soprattutto se hai già utilizzato un telefono rooted. Ecco una rapida suddivisione del menu, a cui puoi accedere scorrendo dal lato sinistro della app:

  • Stato: Questo mostra la versione attualmente installata, così come lo stato root e SafetyNet.
  • Installare: Per l'installazione di Magisk direttamente dall'app. Utile una volta che hai già completato la configurazione iniziale e vuoi mantenere aggiornato Magisk.
  • SuperUser: Questa è fondamentalmente la sezione SuperSU di Magisk.
  • moduli: Moduli Magisk attualmente installati.
  • download: Dove scaricare i moduli Magisk.
  • log: Registro delle richieste di root.

Se ti tuffi nel menu Impostazioni, troverai anche alcune opzioni davvero accurate, ma più avanzate. Di nuovo, ecco una ripartizione di ciò che fanno tutti:

  • Tema scuro: Cambia il tema dell'app.
  • Notifica di aggiornamento: Ricevi una notifica push quando è disponibile una nuova versione di Magisk.
  • Cancella cache di Repo: Aggiorna il repository dell'app.
  • Modalità Solo Magisk Core: Magisk nella sua forma più semplice, con solo superuser, hide, host senza sistema e busybox. Abilitare questa opzione se il dispositivo non supera il controllo SafetyNet.
  • Abilita Busybox: Monta busybox.
  • Magisk Hide: Hide Magisk dai rilevamenti noti che alcune app usano per bloccare l'accesso a causa dello stato della root.
  • Host senza sistema: Per le app di Adblock.
  • Accesso SuperUser: Scegli quali servizi sono autorizzati a richiedere l'accesso ai superuser. App, ADB, entrambi o disabilita completamente SuperUser.
  • Risposta automatica: Richiedere, approvare o rifiutare automaticamente la richiesta di superutente.
  • Timeout richiesta: Quanti secondi trascorre Magisk prima di negare automaticamente una richiesta.
  • Notifica SuperUser: Brindisi o nessuno. Visualizzato quando a un'app sono concesse le autorizzazioni di superutente.
  • Abilitato la registrazione debug avanzata:Abilitato la registrazione dettagliata. Probabilmente non è necessario per la maggior parte degli utenti.
  • Abilita la registrazione di debug del comando shell: Abilita la registrazione dei comandi della shell e il loro output. Di nuovo, probabilmente non è necessario per la maggior parte degli utenti.

Molti di questi sono passivamente abilitati (il che significa che lavorano in background), ad eccezione di Magisk Hide. Una volta abilitato, una nuova opzione apparirà nel menu Magisk Hide. Qui è dove dirai a Magisk quali applicazioni nascondere la sua presenza (e lo stato) da. Android Pay è selezionato per impostazione predefinita, ma puoi anche scegliere qualsiasi altro che non funzioni su un dispositivo rootato come Netflix e Pokémon Go, ad esempio.

Se il tuo dispositivo non supera il controllo di SafetyNet (come in un primo momento il mio), le app come Android Pay non funzioneranno finché non lo risolvi, indipendentemente dallo stato di Magisk Hide. Se stai usando un dispositivo con patch di sicurezza di giugno, dovrai abilitare la modalità Magisk Core Only in Impostazioni (e poi riavviare) prima che passi SafetyNet. Questo disabiliterà tutti i moduli Magisk, ma tutte le funzionalità di root e BusyBox continueranno a funzionare. Se ciò non risolve il problema, controlla questo thread per la risoluzione dei problemi.


Complessivamente, Magisk è la risposta a molte delle domande di root che gli utenti hanno avuto da Marshmallow. È la soluzione alla maggior parte (se non a tutti) dei problemi che gli utenti root hanno con telefoni e servizi moderni. Quando impostato correttamente, Magisk dovrebbe fornire il perfetto equilibrio tra l'utilizzo di Android con tutti i servizi che ami senza sacrificare gli strumenti di root che sei abituato a utilizzare.

Link
Plus
Send
Send
Pin